Disturbi di apprendimento

Disturbi di apprendimento

I disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) sono quelle significative difficoltà nell’acquisizione e utilizzazione della letto-scrittura e del calcolo. Tali problemi incidono negativamente sull’attività scolastica e su quelle attività della vita quotidiana in cui c’è la necessità di leggere, scrivere e fare calcoli. I DSA si distinguono da generiche difficoltà nell’apprendimento perchè sono legati a deficit di natura percettivo-motoria o linguistica. Esempi di DSA:
- disgrafia: difficoltà di scrittura che riguarda la riproduzione lettere e numeri;
- disortografia: difficoltà a tradurre correttamente i suoni che compongono le parole in simboli grafici; – discalculia: difficoltà nell’apprendimento del calcolo, come il riconoscimento e la scrittura dei numeri, l’associare il numero alla corrispondente quantità, nell’andare in ordine crescente e decrescente;
- dislessia: disturbo specifico nella lettura, dove il soggetto ha difficoltà nella velocità, nella correttezza e nella comprensione del testo.